Il multiplayer potrebbe trovare spazio nei futuri Deus Ex

Deus Ex Mankind Divided

Il mercato videoludico attuale ci abituato ad una sempre più frequente apertura al comparto multigiocatore, anche in giochi in cui, francamente, il bisogno non si sentiva. Patrick Fortier, gameplay director di Deus Ex: Mankind Divided, non ha escluso la possibilità che in un futuro Deus Ex (quindi non Mankind Divided) ci potrebbe essere l’introduzione del multiplayer.

Il multiplayer di Mass Effect 3 è un’esperienza molto buona. È la prova che si può fare. Non sto dicendo che noi non possiamo farlo, ma BioWare è alla quarta iterazione adesso, quasi, mentre noi siamo solo alla seconda. Abbiamo tanto da imparare. In futuro se dovessimo andare in quella direzione dovrebbe essere il centro dell’intero gioco. Il modo in cui applicheremo la formula, nel senso della componente narrativa e del suo impatto sulle diverse modalità, penso dovrebbe avere senso in termini di storia.

Fortier ha però respinto l’idea di affidare questo comparto ad un team esterno, poiché troppo limitante:

Non credo che sarebbe qualcosa che potrebbe essere realizzato e supportato bene attraverso uno sviluppatore terze parti, fuori dai nostri uffici. Deve funzionare bene fin dal primo giorno. Devi avere l’idea giusta e il veicolo giusto.