Valve e HTC hanno finalmente svelato la data d’uscita e il prezzo di HTC Vive. Il visore a realtà virtuale arriverà sul mercato ad aprile del 2016 al modico, si fa per dire, prezzo di 799 dollari, 200 in più rispetto ad Oculus Rift.

Insieme a quest’annuncio ce n’è stato un altro che rivela nuove funzionalità per il dispositivo, che potrà essere utilizzato come un moderno smartphone, consentendo quindi di chiamare, di visualizzare messaggi, di controllare il calendario e così via. La compatibilità è per ora prevista esclusivamente per Android e iOS.

L’edizione che verrà immessa sul mercato, denominata Vive Consumer Edition, includerà due controller wireless, le “base station” per rilevare la posizione e i movimenti, delle cuffie, oltre che ovviamente il visore stesso. La nuova versione di HTC Vive è stata ulteriormente migliorata e resa più ergonomica e comoda da indossare e anche più gradevole da vedere, inoltre c’è stata l’introduzione di un microfono integrato.

Sarà possibile preordinare HTC Vive a partire dal 29 febbraio e sarà distribuito in bundle con  Job Simulator: The 2050 Archives e Fantastic Contraption.

HTC Vive consumer