Durante il CES 2016, evento a tema tecnologico che si sta tenendo in questi giorni a Las Vegas, HTC e Valve hanno presentato il Vive Pre, la nuova versione del visore a realtà virtuale.

Ricordiamo che la prima versione doveva uscire per la fine 2015 ma le due aziende hanno voluto posticipare l’arrivo, ora previsto per l’aprile 2016, per ultimare e perfezionare l’hardware e software interno.

Infatti ora sulla scocca superiore è stata inserita una videocamera frontale che avrà il compito di evidenziare oggetti e persone presenti all’interno dello spazio virtuale del giocatore, per poter evitare eventuali ostacoli.

Il visore è stato modificato leggermente rendendolo più leggero ed ergonomico, ulteriori cambiamenti sono stati apportati anche al sistema di controllo, grazie al feedback aptico; inserito anche un sistema caricabile tramite microUSB che prolunga l’autonomia fino a 4 ore.

I primi modelli, circa 7000 devkit, saranno inviati agli sviluppatori tra qualche settimana.