Dopo la conferenza PlayStation Meeting e l’annuncio di PlayStation 4 Pro gli sviluppatori hanno approfondito alcuni dettagli sui giochi mostrati. Guerrilla Games, per esempio, ha parlato di Horizon: Zero Dawn, protagonista della fiera.

Il gioco, è stato rivelato, non girerà a 4K nativi (come praticamente tutti i giochi mostrati), ma ad una risoluzione più bassa (non specificata, ndr). Jan-Bart Van Beek, art director, ha comunque assicurato che la differenza sarà davvero minima, quasi non percepibile.

C’è poi stato un intervento di Christian Gyrling di Naughty Dog, che ha svelato che in multiplayer i giochi non avranno un framerate maggiore su Pro, si sta invece lavorando per far sì che l’esperienza tra PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro sia più simile possibile.

PlayStation 4 Pro potrà inoltre registrare video a 1080p e 30 fps, mentre supporterà le trasmissioni in streaming a 1080p e 60 fps. Ci sarà anche il supporto per il remote play e lo share play.

horizon-zero-dawn-3