Sean Murray ha annunciato che Hello Games, lo studio che ha realizzato No Man’s Sky, ha dato il via a Hello Labs, un’iniziativa che punta a supportare i team indipendenti che puntano a sviluppare giochi basati sulla generazione procedurale degli elementi o “concentrati sulla sperimentazione”.

L’annuncio è arrivato nel corso della GDC 2017, più precisamente nella presentazione di Murray “Building World Using Math(s)“.

Inoltre, Hello Labs supporterà (anche economicamente) solo uno o un paio di progetti per volta e, a quanto pare, uno è già in sviluppo.

Infine, Murray ha voluto sottolineare che Hello Games è costantemente al lavoro per realizzare un nuovo update di No Man’s Sky.