Sebbene non ci siano comunicati ufficiali, durante un’intervista on Edge il fondatore di Hello Games Sean Murray ha rivelato che inserire il supporto per i VR in No Man’s Sky potrebbe essere un’idea interessante. Ecco le sue parole:

Morpheus, Oculus… non c’è nulla di più figo e fantascientifico della realtà virtuale per esplorare un grande universo a base procedurale. Mettiamola così: penso che sarebbe un’aggiunta perfetta per gli utenti che desiderano solo esplorare lo spazio, ma anche per la gestione dei combattimenti.

No Mans Sky Galleria 4