Il produttore di DICE, Aleks Grondal, ha comunicato che la software house si è affidata ai consigli di un esperto per riprodurre in Battlefield 1 i veri suoni della Prima Guerra Mondiale. Inoltre ha precisato che gli sviluppatori sono riusciti a mettere le mani su buona parte dell’arsenale incluso nel gioco, registrandone direttamente i rumori, e si sono poi rivolti ad un fanatico delle armi che, con i suoi consigli, ha permesso di riprodurre una versione digitale fedele dei suoni emessi dalle armi introvabili.

Battlefield 13

 

Condividi
Articolo precedenteBill Harms parla di Mafia III
Articolo successivoIn sviluppo un nuovo titolo di Crash Bandicoot?
Disincantato sognatore, ama la libertà d’azione e l’esplorazione. Onnivoro consumatore, ha affinato il proprio gusto con titoli del calibro di Dishonored e BioShock, odia le etichette e la disinformazione. Approdato recentemente nel mondo della critica videoludica cerca di trasferire in tutto quello che fa un’acuta riflessione sul medium e un pizzico di fantasia, crede fermamente nella “nobilitazione” del videogioco.