Dopo la serie su Amnesia e il recente Soma, ormai Frictional Games sembra essersi affermata nel mondo videoludico per le sue produzione horror.

Stando ad un’intervista fatta ai microfoni di Gamereactor, il fondatore della software house Thomas Grip, ha rivelato che gli sviluppatori sono al lavoro su due nuovi progetti, ma uno di questi è completamente slegato dal tema horror.

“Abbiamo già fatto due giochi basati sull’essere inseguiti da mostri. Ormai sa un po’ di vecchio, vogliamo cercare di trovare nuove strade più coinvolgenti, o anche maniere completamente nuove di proporre esperienze”.

“Penso di averlo dimostrato anche con Soma: non siamo bravi solo a spaventare, penso che molte persone si siano lasciate trascinare dalla storia, e questo è stato uno dei nostri obiettivi principali”.