Greg Zeschuck, storico fondatore di BioWare, ha espresso la sua sugli upgrade delle console. Vediamo cosa ne pensa:

“Direi che si tratta di una gigantesca spina nel fianco che finisce proprio per scontrarsi con lo scopo stesso delle console. Il bello delle console è il fatto che ti pongano di fronte a degli strumenti ben definiti su cui lavorare da un punto di vista dell’hardware. Cambiare questo aspetto è follia completa!

“Penso sia semplicemente uno sbaglio. Alla fine, se si riesce a focalizzare gli sforzi dello sviluppo su un hardware ben stabilito come obiettivo si ottengono i risultati migliori. È sicuramente meglio che dover dividere la forza lavoro, aggiungere personale e trasportare dati. E’ come tornare nell’ambito PC dove si devono considerare tutti questi aspetti. La cosa positiva delle console è il fatto di non dover considerare eventuali slider sulle performance”.