Nel corso di una intervista con la rivista nipponica Famitsu, Hajime Tabata, director di Final Fantasy XV, ha parlato del programma di rilascio dei DLC.

“Ovviamente abbiamo già pianificato i DLC. Al momento stiamo sistemando il programma in relazione al rinvio del gioco principale, di conseguenza non posso scendere ulteriormente nei dettagli per ora” ha detto Tabata, confermando il fatto che lo sviluppo dei contenuti aggiuntivi è stato fermato per concentrare le forze sul titolo principale. Inoltre ha accennato che i sei DLC previsti nel season pass non saranno gli unici che verranno pubblicati.

“I contenuti già annunciati sono quelli che abbiamo già deciso di fare sicuramente. Dobbiamo prendere decisioni per i DLC che non sono inclusi nel Season Pass attualmente in vendita. Tuttavia ci sono ancora molte parti incerte.
Per il momento la nostra priorità è migliorare il gioco principale. Una volta superata questa fase potremo lavorare seriamente sullo sviluppo dei DLC e dei contenuti VR. E per inciso, il Season Pass e i contenuti episodici che erano stati annunciati sono slegati da quelli VR”. Ha poi continuato il director.

Da queste affermazioni si ha l’impressione che le idee in Square Enix non siano chiarissime, per verificare il loro lavoro si dovrà però aspettare il 29 novembre, quando Final Fantasy XV uscirà su PlayStation 4 e Xbox One.

Final Fantasy XV 19