Qui di seguito scoprirete le curiosità più nascoste, segreti e easter eggs inseriti dagli sviluppatori in Far Cry Primal. Li abbiamo raccolti tutti in questa guida, è giunto il momento di osservare da vicino Far Cry Primal.

Trovato un easter egg di Blood Dragon in Far Cry Primal

Se il brand di Far Cry è tornato alla ribalta parte del successo è dovuto anche al celebre DLC Blood Dragon per il terzo capitolo del marchio. L’espansione catapultava il giocatore in un mondo in pieno stile anni 80′ con citazioni continue ai film del passato. Ubisoft ha deciso di inserire un easter egg dedicato proprio a Blood Dragon all’interno di Far Cry Primal, legandolo addirittura ad un obiettivo/trofeo “Wenja IV Mark”, ecco a voi il video di come trovare la zona segreta, buona visione.

Trovato un easter egg di Assassin’s Creed in Far Cry Primal

All’interno di Far Cry Primal è stato trovato un riferimento ad un secondo gioco di Ubosoft, Assassin’s Creed.
L’easter egg lo potete trovare dopo aver terminato la ricerca degli oggetti che vi chiederà Urki in una missione secondaria. Potete vedere l’easter egg nel video sottostante.

Trovato un easter egg sulla macchina dei Flintstones in Far Cry Primal

In Far Cry Primal è stata inserita l’originale macchina dei Flintstones all’interno della mappa di gioco, in realtà la famosa vettura la possiamo solamente osservare e non guidare in quanto si trova sott’acqua. Guardate il filmato per scoprire come raggiungere il punto preciso sulla mappa:

Stonhenge in Far Cry Primal

Un mondo preistorico non è completo se mancano strutture in pietra megalitiche. Nel gioco si chiamano Blajiman Stones, ma questi massi sembrano molto simili a Stonhenge:

Il logo di Ubisoft come pittura rupestre in Far Cry Primal

Ad Ubisoft evidentemente piace auto citarsi, infatti in un posto chiamato Cave Chista, è presente, sotto forma di pittura rupestre, il logo di Ubisoft.

Il logo di Ubisoft come pittura rupestre in Far Cry Primal