Come ogni anno Los Angeles si accende per ospitare la fiera videoludica più importante del mondo. Luci, colori, belle ragazze, scoppiettanti conferenze e annunci roboanti: noi di Gamesquare.it seguiremo tutto questo con fervido interesse e riporteremo le notizie più importanti condite, magari, da qualche articolo che esprime le nostre idee sulle novità mostrate. L’E3 2016 si preannuncia davvero caldo e non possiamo esimerci dal fare i consueti pronostici, ecco a voi quel che ci aspettiamo di vedere e i nostri desideri reconditi. Ah, dimenticavo, buon E3 2016!

E3 2016

Daniele “Libertador” D’Orefice

Gioco più atteso: Middle-earth: Shadow of Mordor 2
Ho giocato con estremo piacere il primo capitolo e mi piacerebbe molto un annuncio del secondo capitolo. Alcune voci ne parlano, ma Warner Bros. sembra essere riuscita a mantenere il segreto (sempre che ci sia). A naso direi che un’eventuale presentazione avverrà durante la conferenza Sony, rimango speranzoso in attesa.

Bomba: giochi Xbox One su PC

Il rumor uscito qualche giorno fa potrebbe rivelarsi pura fantascienza, eppure questo fantomatico “Project Helix” potrebbe davvero cambiare il mondo dei videogiochi. Per non parlare dell’eventuale arrivo della retrocompatibilità con i giochi di Xbox 360: un catalogo sconfinato nelle mani dei giocatori PC.

Conferenza migliore: Bethesda
Forse sarà quella con meno sorprese, ma i rumor pre-E3 hanno parlato chiaro: Bethesda calerà gli assi. Wolfenstein 2, Prey 2, The Evil Within 2, questi i possibili annunci, per non parlare di Dishonored 2, del quale vedremo sicuramente del gameplay. Alcune voci parlano anche di un nuovo Quake in vista, altri di un The Elder Scrolls VI (poco probabile visto che ci sarà il remaster di Skyrim), se almeno uno di questi rumor si rivelasse vero, l’E3 potrebbe chiudere prima di cominciare.

 

Gaetano “Hiro” Speranza

Gioco più atteso: Recore
Si, il gioco è stato già annunciato da Microsoft durante la scorsa conferenza, ma dopo il gran interesse iniziale della nuova IP se ne è persa completamente traccia. Oltre al trailer di presentazione in computer grafica, non è trapelata nessun’altra informazione o sequenza di gameplay, tanto da dubitare anche su quale sia la vera natura del titolo. Quindi a mio avviso quello che vedremo durante la conferenza di Microsoft sarà un vero e proprio annuncio.

Bomba: Nuove console
Per l’annuncio bomba della manifestazione mi aspetto che Andrew House e Phil Spencer (rispettivamente boss di PlayStation e Xbox) si presentino insieme sul palco esclamando “abbiamo toppato, le nostre console sono uscite troppo in fretta e non vanno già più bene, bisogna cambiarle, buttatele e comprate queste nuove”. Beh magari non andrà proprio cosi, ma i rumor sulla futura Playstation NEO (che non ci sarà, nd Libertador) e Xbox Next si fanno sempre più intensi e per quello che rappresentano per l’intera industria videoludica credo che, nel bene o nel male, saranno due annunci bomba.

Conferenza migliore: Bethesda
Fino a qualche giorno fa sarebbe stato difficile designare Bethesda come software house capace di focalizzare l’interesse di tutta la manifestazione, ma i recenti rumor (link alla notizia), parlano dei possibili annunci di Wolfenstein 2, Prey 2, The Evil Within 2, The Elder Scrolls VI e la conferma della presenza di Dishonored 2, sembra impensabile che qualche altra casa di sviluppo riesca a superare l’hype che i giochi sopracitati stanno regalando in questo momento.

 

Gabriele “GabrielKennedy47” Carollo

Gioco più atteso: Mafia III
Non essendo un grosso amante dei rumor ho scelto un titolo già confermato a cui sono molto affezionato, anche se non è mai stata una serie particolarmente innovatrice i primi due capitoli di Mafia erano permeati da un impianto narrativo di ottimo livello. Mi aspetto quindi un terzo capitolo che rafforzi tutto quello che di buono già c’era, anche se il protagonista non sarà il classico italoamericano. Massima fiducia verso 2K, anzi spero di poter vedere qualche bel filmato di gameplay.

Bomba: Rockstar/Naugthy Dog/CD Projekt RED
In questo caso ero davvero indeciso, dato che le voci di corridoio sono sempre tante e mai sicure. Ho deciso quindi di buttarmi su un trittico di studi che adoro e da cui vorrei davvero avere un annuncio, uno qualsiasi, basta che ci sia. Non sentiamo parlare di Rockstar da un po’, tra Agent e rumor su un Red Redemption 2 basterebbe solo mostrare una gigantesca “R” sul video per creare il panico a Los Angeles. Naughty Dog sta raccogliendo ora i frutti del duro lavoro con Uncharted 4, ma siate sinceri, quanti di voi vorrebbero l’annuncio di un The Last of Us 2? Dai CD Projekt qualche dichiarazione era fuoriuscita, ed anche se abbiamo da poco scaricato Blood and Wine e Cyberpunk 2077 non sarà all’E3, vogliamo sapere che cosa sta passando per la mente dei ragazzi polacchi.

Conferenza migliore: Bethesda
Non sono un grande fan dei titoli Bethesda, o comunque ne devo recuperare alcuni (mea culpa) ma se annunciano The Evil Within 2 sarò un uomo felice. Mi aspetto comunque dei bei botta e risposta tra Sony e Microsoft, anche se la paura che tutto vada in malora non me la toglie nessuno. Dato che sono l’unico a rappresentare la categoria all’interno di Gamesquare, spero che Nintendo tiri fuori i denti, che sia tramite il fantomatico NX, o il nuovo Zelda, devono farsi sentire, i fan non sanno più cosa pensare.

 

Fabrizio “InkWolf” Rizzo

Gioco più atteso: Resident Evil 7
La saga di Resident Evil è stata una di quelle che mi ha cresciuto e, benché gli ultimi titoli abbiano avuto molti (mooolti) problemi, non riesco ad odiarli e ai tempi me li sono persino goduti, in parte almeno…
Credo inoltre che Capcom sappia di non potere più commettere errori, pena il fallimento. La speranza, si sa, è l’ultima a morire.

Bomba: Integrazione Windows 10/ Xbox One
Lo ammetto, è più un sogno che un’ipotesi, visto che un’integrazione totale tra Windows 10 e Xbox One porterebbe ad una rivoluzione davvero imponente in casa Microsoft e di conseguenza comporterebbe il decadimento di esclusive per la console a favore di una visione di “Esclusive Microsoft”. Ma ci sono anche i lati positivi, come il crossbuy, al crossplay e ad altre innovazioni che aspettano solo di essere implementate.

Conferenza migliore: Microsoft
Penso che Microsoft abbia tanto in serbo per i suoi fan, alcune cose sembrano più certe di altre e altre potrebbero essere delle vere e proprie sorprese. Tra l’Hololens e le esclusive Xbox One (o magari “Esclusive Microsoft”…), come Scalebound e la saga di Halo, sono sicuro che darà filo da torcere alle altre conferenze.

 

Alessandro “Kley” Finizio

Gioco più atteso: Recore
Se la data trapelata è vera e le aspettative che mi sono fatto vengono rispettate, Recore potrebbe seriamente dimostrarsi un titolo molto interessante. Certo, se n’è saputo pochissimo, a parte un trailer in computer grafica non è uscita nessun’altra informazione a riguardo, ma l’ambientazione e i personaggi sono davvero affascinanti.

Bomba: Nuovo Quake
Si, è vero, si tratta di un rumor, ma è difficile che Bethesda si metta a cercare ora sviluppatori per un nuovo DOOM, d’altronde il remake è uscito veramente da poco. Non si sa se questo sarà un remake o un nuovo episodio, un papabile Quake 5, fatto sta che stiamo parlando di una delle saghe FPS più importanti della storia videoludica, che con Quake 3 Arena (tutt’oggi giocato in versione Quake Live), insieme a titoli come Unreal, ha gettato le fondamenta degli FPS Arena.

Conferenza Migliore: Microsoft
Tra la vociferata compatibilità dei titoli Xbox One su PC, Scalebound, Hololens e Recore penso che Microsoft abbia le potenzialità per portarsi a casa il titolo di miglior conferenza. Ovviamente, sempre a patto che non venga annunciato il nuovo Quake, in caso contrario sarebbe Bethesda a vincere senza ombra di dubbio.