Era ovvio che Electronic Arts avrebbe incentrato la conferenza di questo E3 2015 molto sullo sport, ma sopratutto sul calcio, lo sport più diffuso al mondo.
Sul palco è salito una leggende del calcio internazionale, Pelè, ha spiegato quello che si prova a giocare a livelli così alti e quello che si sente a livello psicologico quando si affrontano match che possono entrare nella storia.
Ma parlando di FIFA 16, Electronic Arts ha mostrato un trailer del titolo mostrando le novità presenti. Queste sono le nostre conclusioni su quello che abbiamo potuto vedere dal trailer e da quello che siamo riusciti a carpire dalle informazioni rilasciate da EA Sports.

FIFA 16

Ci è piaciuto

Calcio Femminile, sicuramente un’aggiunta gradita che non solo ampia l’enorme mole di giocatori e contenuti presenti all’interno del titolo, ma va pure a soddisfare le voglie di noi ragazzacci che giocheremo a questo titolo con una mano sola.

Volti migliorati, era ora che FIFA avesse dei volti all’altezza della nomea, ora i giocatori hanno animazioni e fattezze quasi identiche alle controparti reali.

FIFA 16 2

Non ci è piaciuto

Sempre la solita minestra riscaldata, abbiamo avuto la brutta sensazione che le differenze a livello grafico si basino solamente sui volti dei giocatori quando anche il resto sarebbe da migliorare.

Anche la giocabilità, nonostante qualche miglioramento difensivo, sembra come quella di FIFA 2015 e sappiamo che l’ultimo titolo aveva gravissime lacune.

Condizioni meteorologiche da rivedere, è veramente imbarazzante vedere degli effetti dinamici così brutti come quelli mostrati nel trailer di EA.

Poco Ultimate Team, seppur sia la modalità più giocata hanno detto poco o nulla su questa modalità e vorremmo sapere veramente di più visto che manca veramente poco al lancio del titolo.