Circa tre settimane fa riportammo che Sam Lake aveva in qualche modo confermato l’esistenza di Alan Wake 2 e, anche senza un annuncio ufficiale, stavamo già preparando lo spumante per un brindisi. Tuttavia pare che la situazione non sia così rosea, lo stesso Lake ha parlato in questo modo in un’intervista con Game Informer: “Rimango entusiasta e ottimista, e fosse per me si farebbe. Ma ovviamente non c’è niente di sicuro.

Con molta probabilità Remedy sta già lavorando ad Alan Wake 2, ma ha bisogno di soldi e di un editore che si prenda la briga di pubblicarlo. Speriamo che tutto vada in porto perché non vorremmo certo rinunciare al secondo capitolo dedicato allo scrittore dell’orrore.

Alan Wake