No Man’s Sky sicuramente non gode di una perfetta ottimizzazione su piattaforma PC, con gravi problemi di frame rate. Oggi Digital Foundry ha pubblicato un filmato che mostra come: regolando in maniera fine la sincronia verticale e utilizzando una configurazione top, si riesce a raggiungere i 4K e 60 frame al secondo.

Il filmato mostra cosa può fare con un Intel i7 6700K e una NVIDIA GeForce GTX Titan X.