Come di consueto, Digital Foundry ha pubblicato una sua analisi tecnica di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, verificando come si comporta il titolo in versione Nintendo Switch e sottolineando le differenze che si possono trovare giocando con e senza la dock station.

A quanto pare, giocando The Legend of Zelda: Breath of the Wild in modalità portatile è possibile notare un frame rate più stabile rispetto alla fruizione con il dock, un fattore davvero inaspettato.

Lasciandovi all’analisi di Digital Foundry, che potete trovare all’interno di questa news, vi ricordiamo che The Legend of Zelda: Breath of the Wild è disponibile da oggi ed ha ricevuto delle valutazioni eccezionali da parte della critica videoludica internazionale.