Ecco la solita Digital Foundry, che non si sa fare i fatti suoi e deve andare a mettere naso in ogni gioco. Si scherza ovviamente, grazie a loro possiamo sapere in anticipo quali saranno le prestazioni della maggior parte dei giochi.

La stessa cosa succede per Dark Souls III: in attesa delle versioni PC e PlayStation 4, questi ragazzacci hanno tirato al massimo il gioco, riuscendo a trovarne pregi e difetti (grafici, s’intende).

Il gioco ha una risoluzione di 900p, che tuttavia non inficia le magnifiche ambientazioni e le realizzazioni magistrali di personaggi e mostri. Ma non tutto è rose e fiori: Dark Souls III fatica moltissimo a mantenere i 30 fps stabili, con cali fino a 26 ogni qualvolta vi sia un movimento.

Aspettiamo con ansia l’analisi sulle altre piattaforme. Intanto, gustiamoci il video.