Come annunciato da Bungie nei giorni scorsi, Destiny 2 non permetterà l’utilizzo di diversi software come: OBS, XSplit, Discord (Overlay), EVGA Precision XOC, MSI Afterburner, FRAPS, Razer Cortex e GameSplit.

Nelle ultime ore però il publisher ha spiegato i motivi di tale decisione, affermando che alcune delle funzionalità saranno presenti direttamente in gioco, come: il contatore degli FPS e l’opzione per determinare il frame-rate target.

I metodi che alcune applicazioni third-party utilizzano per aggiungere funzionalità (inserendo del codice nel client del gioco) sono gli stessi adottati da hacker e cheater che compromettono l’esperienza degli altri giocatori. Come parte dei nostri sforzi incentrati sulla sicurezza, abbiamo reso Destiny 2 per PC immune a tutti i tentativi di applicazioni di terze parti che cerchino di inserire del codice nel client del gioco“.

Destiny 2 07