Dopo la definitiva chiusura dei server, avvenuta quest’estate, di Disney Infinite, anche Skylanders sembra essere in una posizione particolarmente complessa. Secondo Liam Robertson, infatti, sembrerebbe che la stessa sorte tocchi anche alla serie sviluppata da Activision, dopo il flop dell’ultimo capitolo uscito, ovvero The Imaginators. Nonostante la popolarità, il brand potrebbe concludersi, determinando la “caduta” dei videogiochi basati sui giocattoli dotati di chip NFC.