Una fenomenale giocatrice di Overwatch, la coreana conosciuta in-game come Gegury, è stata costretta a dimostrare live di non utilizzare cheats. Ciò è avvenuto in seguito alla vittoria della sua squadra alla qualificazioni per la Nexus Cup; a quanto pare, sarebbe stata riportata dal team avversario a cui bruciava profondamente ciò che usano per sedersi.

Blizzard ha così avviato un’indagine e ha chiesto alla ragazzi di dimostrare in live la sua onestà: il risultato è stata un’ulteriore bruciatura di deretano per gli avversari. Che belle le community dei multiplayer competitivi, vero?