Bungie spiega i criteri del ban in Destiny

In una lunga dichiarazione Bungie ha voluto spiegare i criteri del ban in Destiny, spiegando che l’estrema azione (il ban appunto) viene attuato nello specifico nei confronti dei giocatori che vogliono imbrogliare. Leggiamo insieme le parole della software house.

Ci sono due tipi di decisioni: restrizioni e ban. Le restrizioni sono rivolte ai giocatori irruenti, per dare loro il tempo di rientrare nella norma. La prima volta i trasgressori sono fermati per una o due settimane ma i recidivi possono avere una restrizione di diversi mesi.
La missione del Security Response Team è quella di proteggere il gioco dalle persone che rovinano le esperienze degli altri utenti. I nostri server tracciano le statistiche di ogni giocatore, ogni secondo. Noi verifichiamo manualmente le statistiche prima di applicare le restrizioni.

Destiny Recensione 5