Un rivenditore svizzero ha inserito Battlefield 5 nel suo listino descrivendolo come “sparatutto tattico ambientato nella prima guerra mondiale“. Come noterete anche voi la descrizione non si sposa al meglio con un nuovo capitolo del franchise Battlefield, ma ciò potrebbe indicare la volontà di EA di far prendere una boccata d’aria fresa alla serie.

Ma perché proprio la prima guerra mondiale? Il conflitto combattuto tra il 1914 e il 1918 è stato statico e logorante, un setting davvero insolito per un Battlefield. Così come la voce sparatutto tattico, che ci ricorda molto ArmA, ma siamo quasi certi che non ci sarà una deviazione verso un genere molto più di nicchia, almeno non da parte di DICE ed Electronic Arts.

bf4