Durante la conferenza al ROG Unleashed Event, Asus ha presentato le sue ultime due schede madri: Maximus VIII Extreme e Maximus VIII Impact.

Come potete vedere dalle immagini nel primo caso si parla di una scheda in formato E-ATX, con la seconda in formato mini-ITX; entrambe sono state pensate per un pubblico di gamer o overclocker e condividono il medesimo chipset Z170 e socket LGA 1151, che permette di utilizzare le ultime soluzioni con architettura Skylake.

la Maximus VIII Extreme permette di alloggiare fino a 64 GB di memoria RAM DDR4 con frequenze che possono toccare i 3866 MHz; la scheda è dotata di tre slot PCI Express 3.0 x16 e due slot PCI Express 3.0 x1, supportando configurazioni in quad-SLI e quad-CrossFireX.

Per quanto riguarda le porte SATA, troviamo fino a otto porte da 6 Gbps, quattro di queste sono condivise con il SATA Express; presenti anche quattro porte USB 3.1, otto USB 3.0 e sei porte USB 2.0. La periferica audio è affidata ad una ROG SupremeFX 2015 a otto canali, con un amplificatore per l’uscita cuffie da 2VRMS e un’uscita ottica S/PDIF.

 

Passiamo ora alla Maximus VIII Impact, il modello mini-ITX che supporta due slot RAM DDR4 con frequenze che toccano i 4133 MHz, presente un slot PCI Express 3.0 x16, quattro porte SATA 6 Gbps e connettività wireless 802.11 ac dual-band con supporto MU-MIMO e Bluetooth 4.1. La scheda monta una USB 3.1 Type A e una Type C, sei USB 3.0 con una soluzione audio SupremeFX Impact III.

I prezzi delle due schede sono di 300$ per il modello di punta e 250$ per la soluzione mini-ITX.