Grandi notizie per i fan di Rocket League, da una collaborazione tra Twitch e Psyonix nasce il primo campionato ufficiale dedicato al gioco, la Rocket League Championship Series.

Per l’occasione è intervenuto Jeremy Dunham, Vicepresidente di Psyonix, che ha dicharato: “Fin dal momento in cui siamo scesi in campo lo scorso luglio, abbiamo subito capito che Rocket League sarebbe stato un titolo perfetto per gli eSport.””Twitch e i suoi streamer sono stati una parte fondamentale del nostro successo fin dal lancio del gioco lo scorso luglio e ciò li ha resi il partner ideale con cui collaborare. Non potevamo essere più felici di lavorare con un team come quello di Twitch e non vediamo l’ora di mostrare al mondo cosa possiamo fare insieme nel panorama degli eSport!

Anche Nick Allen, Director of Esports Operations di Twitch è intervenuto per l’occasione, dicharando che:”L’intera community di Twitch ha subito accolto con entusiasmo Rocket League, aiutandolo a raggiungere il successo che ha ottenuto sulla nostra piattaforma“, “Collaborare con Psyonix per creare un campionato professionistico ufficiale basato su questo incredibile titolo consentirà ai tantissimi giocatori e appassionati di Rocket League di trasformare la propria passione in una vera carriera.

A partire da marzo, i giocatori interessati a competere nella stagione inaugurale della Rocket League Championship Series possono iscriversi con squadre di tre utenti. La stagione di tre mesi inizierà con alcune qualificazioni aperte e avrà un montepremi totale di 60.000$. Le partite saranno giocate su PlayStation 4 (PS4) e Windows PC, con il supporto aggiuntivo di un’altra piattaforma che sarà svelata in futuro.