AMD Radeon R9 380X

AMD rompe gli indugi è presenta ufficialmente a Radeon R9 380X, la periferica conferma le indiscrezioni fatte nelle ultime settimane che vedono l’utilizzo di GPU con 32 Compute Unit (2048 shader), 128 unità texture e 32 ROPs; la frequenza del chip è settata a 970 MHz Overcloccabili e una memoria a 256 bit. La scheda monta 4 GB di memoria GDDR5 cloccati a 5700 MHz e un TDP paria 190 watt.

Questa nuova proposta di AMD va a supportare le API DirectX 12, Vulkan, Mantle e le tecnologie FreeSync, Virtual Super Resolution, Frame Rate Target Control e configurazioni CrossFireX; on board troviamo due porte DVI, una HDMI e una DisplayPort.

Già pronti i partner come Asus, PowerColor, Gigabyte, HIS e Sapphire che presto presenteranno le loro varianti custom, mentre AMD ha rivelato che la soluzione esaminata permetterà di giocare fino a 1440p (2560 x 1440 pixel) con frame rate superiore ai 50fps sui titoli da poco usciti, o alternativamente giocare in Full HD con frame rate superiore a 70 FPS.

Terminiamo indicandovi il prezzo della Radeon R9 380X che raggiunge i 269€, ricordiamo che la periferica sarà
perfettamente compatibile con il nuovo software Radeon Crimson Edition che verrà rilasciato tra qualche settimana.