La decisione di dividere i giocatori PC di Call of Duty: Infinite Warfare è stata presa direttamente da Activision. La conferma è stata data direttamente da Microsoft in un breve comunicato stampa, la quale ha sostenuto di “supportare il cross-play solo per le software house che lo richiedono”.