1080p e 60 frame al secondo su entrambe le console per DOOM

Secondo quanto detto da Marty Stratton in un’intervista a Multiplayer.it DOOM girerà a 1080p e 60 frame al secondo sia su PlayStation 4 che su Xbox One. Il motivo è presto detto, il motore di gioco sfruttato per la realizzazione tecnica è l’Id Tech 6 che, come da tradizione, risulta molto leggero sull’hardware pur garantendo un dettaglio globale più che soddisfacente.

Sono state riferite anche altre informazioni riguardo la modalità multigiocatore, ci sarà infatti la possibilità di trasformarsi, per un tempo limitato, in un demone, con una potenza di fuoco e una resistenza più accentuate rispetto alla controparte umanoide. La mostruosità nella quale era possibile trasformarsi durante le prove effettuate al QuakeCon non era l’unica a disposizione, ci saranno quindi altre novità tutte da scoprire in futuro.

Se siete tra i puristi e quindi non apprezzate i vantaggi garantiti dalla metamorfosi demoniaca, bensì volete sfidare gli avversari ad armi pari, non dovete preoccuparvi, poiché Id Software ha inserito anche modalità che non comprendono le meccaniche introdotte dalla runa demoniaca. È stato inoltre introdotto un sistema di elementi che possono essere sbloccati con l’avanzare del livello, come abbiamo visto nel Prestigio di Call of Duty.

DOOM Galleria 1 1